Porcellana artistica by Lladró. Re Magi a Cavallo, decorati a mano.Strepitosa creazione.

9.200,00

Aggiungi alla lista dei desideri
Aggiungi alla lista dei desideri
COD: 253190871108 Categoria: Tag: , ,

Descrizione

STREPITOSI RE MAGI.. limited edition.

Avete mai visto dei RE MAGI a cavallo in porcellana lucida cosi belli, originali e con un Design così moderno? Una realizzazione unica in edizione limitata. La porcellana è stata modellata con forme nuove,senza perdere il gusto classico di un tempo. I bellissimi cavalli bianchi con rifiniture in oro, gli splendidi mantelli con colori sgargianti ma ben accoppiati tra loro. Questi capolavori possono essere anche appoggiati su di una base, inclusa naturalmente nell’acquisto.

MISURE: Con Base Lunghezza cm 105. Altezza circa 44 Cm.

Cenni Storici

Nomi tradizionali dei Re Magi Un po di storia. .. Le chiese orientali assegnano vari nomi ai magi, ma nella tradizione occidentale si sono affermati i nomi di Gaspare, Melchiorre e Baldassarre. In altre culture i nomi sono ancora diversi, ad esempio la Chiesa Cattolica Etiope li chiama Hor, Basanater e Karsudan. Nessuno dei nomi accreditati è di chiara origine persiana, né si può dire che abbia un significato specifico; tuttavia, Gaspare può essere una variante della parola persiana Jasper – “Signore del Tesoro” – da cui deriva anche il nome del diaspro. In Siria la comunità cristiana chiama i Magi Larvandad, Hormisdas e Gushnasaph. Questi ultimi nomi sono, probabilmente, di origine persiana, il che naturalmente non è sufficiente a garantire la loro autenticità. Il primo nome, Larvandad, è una combinazione di Lar, una regione nei pressi di Teheran, e vand o vandad, un suffisso comune in Medio persiano che vale “collegato con” o “situato in”. Lo stesso suffisso si ritrova anche nei toponimi iraniani come Damavand, Nahavand e Alvand ed in alcuni nomi e titoli quali Varjavand e Vandidad. In alternativa, potrebbe essere una combinazione di Larvand (ovvero la regione di Lar) e Dad (“dato da”). Quest’ultimo suffisso si ritrova anche nei nomi iraniani “Tirdad”, “Mehrdad”, “Bamdad” e in toponimi come “Bagdad” (“Data da Dio”), un tempo in Iran, ora Baghdad in Iraq. Il nome vorrebbe, quindi, dire ‘nato nella’, o ‘dato dalla’ regione di Lar. Il secondo nome, Hormisdas, è una variante del nome persiano Hormoz, in Medio Persiano Hormazd e Hormazda. Il nome si riferiva all’angelo del primo giorno di ciascun mese, il cui nome era stato dato dal Dio supremo, il cui nome era “Ahura Mazda” o “Ormazd” in Antico persiano. Il terzo nome, Gushnasaph, era un nome di persona diffuso nell’Antico e nel Medio persiano, corrispondente all’attuale Gushnasp o Gushtasp. È formato dalla radice Gushn, “pieno di qualità virili” o “pieno di desiderio o di energia” per qualcosa, e dalla parola Asp (in persiano moderno: Asb), cavallo. L’animale era di grande importanza per le genti iraniche, e il relativo suffisso si ritrova in molti nomi usati nella regione, tra cui gli attuali Lohrasp, Jamasp, Garshasp e Gushtasp. Il nome potrebbe, quindi, tradursi “persona con l’energia e la virilità di un cavallo” o “desideroso di avere dei cavalli”. In alternativa, poiché Gushn risulta anche usato per indicare “molti”, potrebbe essere più semplicemente “possessore di molti cavalli”.

codice: 01009165

Informazioni aggiuntive

Serie Elite

Altissima Qualità

Quantità

1 serie di 3 Re Magi a cavallo

PORCELLANE LLADRO

Porcellana lucida decorata a mano.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Porcellana artistica by Lladró. Re Magi a Cavallo, decorati a mano.Strepitosa creazione.”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *